Infrastrutture marittime e illeciti nel Mediterraneo: dai grandi porti ai “deserti” costieri

01 April 2021 | 11:00 — 12:30

Webinar su Google Meet


Webinar su Google Meet


Lo studio dei fenomeni illeciti negli spazi mediterranei (in particolare frodi doganali e contrabbandi, ma in generale tutte le trasgressioni ai regolamenti di vario tipo) permette di concentrarsi a fondo sui luoghi in cui essi si producono. Certamente la maggior parte delle infrazioni si riscontrano nei grandi porti, dove esistono infrastrutture capaci di accogliere anche navi di medio e grande tonnellaggio e dove c’è maggiore possibilità di riciclare carichi illegali. D’altronde l’abbondanza di materiale processuale sulle frodi negli scali portuali più importanti si collega all’esistenza di magistrature e apparati di polizia che provano in tutti i modi a mapparle e a reprimerle.

Notizie su sbarchi clandestini di merce sono disponibili però anche in relazione agli spazi costieri meno presidiati; anzi, proprio l’assenza, o quanto meno la debolezza, dei sistemi di controllo costituisce un incentivo all’organizzazione di traffici illeciti.

Attraverso una ricca casistica, partendo dai porti provenzali di Nizza e Monaco e arrivando fino a Venezia, si proverà a ragionare su come la presenza o l’assenza di infrastrutture, tra Tirreno e Adriatico, abbiano influenzato le scelte degli operatori irregolari (nonché a capire se esistano operatori irregolari “di mestiere”…).

Coordinamento scientifico
Massimo Rospocher e Enrico Valseriati (FBK-ISIG)

 

Ciclo di seminari: “Tavola ovale di storia moderna”

La presentazione avverrà su Google Meet

Per poter organizzare il collegamento è obbligatoria la registrazione entro mercoledì 31 marzo 2021 alle ore 12.00

Durante l’incontro sarà opportuno disattivare webcam e microfono per evitare sovraccarichi di rete.

Speakers

  • Paolo Calcagno è professore associato di Storia moderna presso l’Università di Genova. Membro del Laboratorio di Storia marittima e navale, si interessa di tematiche sociali ed economiche legate allo spazio mediterraneo tra XVI e XVIII secolo. Ha preso parte a progetti PRIN e FIRB, e ora è inserito in un ERC incentrato sulla dimensione del lavoro marittimo nel passaggio dalla vela al vapore.
  • Speaker
    ISIG
  • Speaker
    ISIG

Registration

Registration to this event is mandatory.

Registration closed on 31/03/2021.

Hinweis zum Datenschutz

Pursuant to art. 13 of EU Regulation No. 2016/679 – General Data Protection Regulation and as detailed in the Privacy Policy for FBK event’s participants, we inform you that the event will be recorded and disclosed on the FBK institutional channels. In order not to be filmed or recorded, you can disable the webcam and/or mute the microphone during virtual events or inform the FBK staff who organize the public event beforehand.