Tavola rotonda. Storie da museo: collezioni, spazi e nuove sfide digitali

02 Dicembre 2020 | 16:30 — 18:30

Webinar su Google Meet


Webinar su Google Meet


La tavola rotonda si propone di discutere di comunicazione della storia nei luoghi che la contengono, la ri-narrano, la “espongono” al pubblico. Attraverso tre esperienze molto diverse di museo a vocazione storica – due tunnel stradali riconvertiti in spazio espositivo per mostre temporanee a tema storico, un museo tematico di impianto “tradizionale” e un memoriale della Grande Guerra – l’obiettivo è quello di mostrare modi diversi di fare storia in senso museale, di discutere sulla funzione sociale delle esposizioni a tema storico e sui problemi che queste narrazioni sollevano in termini di valorizzazione delle collezioni, definizione dei contenuti, target di riferimento e sfide digitali.

In collaborazione con Master “Esperto in comunicazione storica. Multimedialità e linguaggi digitali” dell’Università degli studi Roma Tre e Fondazione Museo storico del Trentino.

Partecipano
Patrizia Marchesoni (Vicedirettrice Fondazione Museo storico del Trentino)
Silvano Montaldo (Direttore Museo di Antropologia criminale Cesare Lombroso, Università di Torino)
Irene Bolzon (Curatrice MEVE – Memoriale Veneto della Grande Guerra)
Giancarla Malerba (direzione Ricerca e terza missione Università di Torino)

Coordina
Sara Zanatta (Fondazione Museo storico del Trentino)

La presentazione avverrà su Google Meet

Per poter organizzare il collegamento è obbligatoria la registrazione entro martedì 1 dicembre 2020 alle ore 10.00.

Durante l’incontro sarà opportuno disattivare webcam e microfono per evitare sovraccarichi di rete.

Relatori

  • Patrizia Marchesoni
    Speaker
  • Silvano Montaldo
    Speaker
  • Irene Bolzon
    Speaker
  • Giancarla Malerba
    Speaker

Registrazione

La registrazione a questo evento è richiesta.

Registration closed on 01/12/2020.

Contatti

Organizzatori

Avviso sulla privacy

Ai sensi e ai fini del Regolamento UE n. 2016/679 - Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) e come descritto nell'Informativa sulla privacy per i partecipanti all'evento di FBK, si informa che l'evento verrà registrato e divulgato sui canali istituzionali della Fondazione. Per non essere ripresi o registrati, si potrà disattivare la webcam e/o silenziare il microfono durante eventi virtuali oppure informare anticipatamente lo staff FBK che organizza l'evento pubblico.