Fonti gesuitiche per la storia della psicologia e dei saperi psicologici

20 Maggio 2021 | 14:00 — 15:30

Le fonti gesuitiche hanno una notevole rilevanza per la ricostruzione della storia dei saperi psicologici di età moderna. Nel XVI secolo gli intellettuali della Compagnia si proposero l’obiettivo di realizzare una sintesi tra l’eredità del cattolicesimo medievale e lo spirito rinascimentale. La presenza missionaria nei “nuovi mondi” esigette, di converso, strumenti per una conoscenza di sé e dell’altro necessari per la sopravvivenza, la comunicazione, l’accomodatio, la proposizione e la costruzione.

In questa prospettiva, i gesuiti si sforzarono per tradurre le dottrine elaborate in Occidente in un metodo di formazione della persona attraverso la cristianizzazione e contribuirono, poi, alla creazione di forme, metodi ed obiettivi propri di una nuova “scienza dell’anima” e del comportamento umano.

Marina Massimi in dialogo con Emanuele Colombo e Claudio Ferlan

Ciclo di seminari: “Tavola ovale di storia moderna

La presentazione avverrà su Google Meet

Per poter organizzare il collegamento è obbligatoria la registrazione entro mercoledì 19 maggio 2021 alle ore 12.00

Durante l’incontro sarà opportuno disattivare webcam e microfono per evitare sovraccarichi di rete.

Guest Speakers

  • Marina Massimi si è laureata in psicologia all’Università di Padova e ha proseguito gli studi all’Università di São Paulo, dove insegna. Le sue ricerche hanno toccato temi quale la storia della psicologia scientifica, la storia dei saperi psicologici nella cultura brasiliana e nella Compagnia di Gesù. Ha ricoperto importanti cariche istituzionali nell’accademia brasiliana. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo il recente "Psychological Knowledge and Practices in Brazilian Colonial Culture" (Springer), "In viaggio. Gesuiti candidati alle missioni tra Antica e Nuova Compagnia" (edizioni il Sole 24 Ore), scritto con Emanuele Colombo, e "Il potere e la croce. Colonizzazione e riduzioni dei gesuiti in Brasile" (edizioni San Paolo).
  • Emanuele Colombo è associate professor alla DePaul University (Chicago). Si occupa di storia religiosa nell’età moderna, con particolare riferimento alla storia teologica e politica, alle missioni gesuitiche, e agli incontri tra cristiani e musulmani. È executive director del "Journal of Jesuit Studies" ed è ideatore di un vasto progetto di ricerca e di edizione relativo alle litterae indipetae, le lettere di candidatura scritte al proprio generale dai gesuiti desiderosi di essere inviati in missione. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo "In viaggio. Gesuiti candidati alle missioni tra Antica e Nuova Compagnia" (edizioni il Sole 24 Ore), scritto con Marina Massimi e "Convertire i musulmani. L’esperienza di un gesuita spagnolo del Seicento" Mondadori).
  • Speaker

Registrazione

La registrazione a questo evento è richiesta.

Registration closed on 19/05/2021.

Contatti

Organizzatori

Avviso sulla privacy

Ai sensi e ai fini del Regolamento UE n. 2016/679 - Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) e come descritto nell'Informativa sulla privacy per i partecipanti all'evento di FBK, si informa che l'evento verrà registrato e divulgato sui canali istituzionali della Fondazione. Per non essere ripresi o registrati, si potrà disattivare la webcam e/o silenziare il microfono durante eventi virtuali oppure informare anticipatamente lo staff FBK che organizza l'evento pubblico.