Anna Grillini

  • Collaboratori
FBK-Isig
  • storia contemporanea
  • storia delle migrazioni
  • storia della Grande Guerra
  • storia culturale della medicina
  • storia del Trentino

Anna Grillini ha conseguito il PhD in Studi Umanistici presso l’Università degli Studi di Trento nel 2016.

Dal 2013 al 2016 è stata membro dell’unità di ricerca “La prima guerra mondiale 1914-1918: Trentino, Italia, Europa (2013-2015)” dell’Istituto storico italo-germanico coordinata da Marco Mondini. Successivamente è stata borsista postdoc all’Istituto storico germanico di Roma (DHI) e all’Università degli Studi di Padova. Attualmente svolge ricerca “Mapping mobilities. Un’analisi storica e digitale dell’emigrazione trentina tra Otto e Novecento” presso l’Istituto storico Italo-Germanico grazie al contributo della Fondazione Caritro.

Contatti
Collegamenti

Progetti collegati

Pubblicazioni

Principali pubblicazioni :

La guerra in testa. Esperienze e traumi di civili, profughi e soldati nel manicomio di Pergine Valsugana (1909-1924), Bologna, Il Mulino, Novembre, 2018, ISBN: 9788815279804.

Ai confini dell’impero, ai confini del regno. Psichiatria e persone tra guerra e frontiere, note su una ricerca in corso, in Qualestoria. Rivista di storia contemporanea, nr. 1-2 (giugno-dicembre 2014), pp.77-90;

“Caporetto, Battle of” , in: 1914-1918-online. International Encyclopedia of the First World War, eds. by U. Daniel, P. Gatrell, O. Janz, H. Jones, J. Keene, A. Kramer, and B. Nasson, issued by Freie Universität Berlin, Berlin 2014-10-08 (http://encyclopedia.1914-1918-online.net/article/caporetto_battle_of), DOI: 10.15463/ie1418.10630;

“Cadorna, Luigi” in: 1914-1918-online. International Encyclopedia of the First World War, eds. by U. Daniel, P. Gatrell, O. Janz, H. Jones, J. Keene, A. Kramer, and B. Nasson, issued by Freie Universität Berlin, Berlin 2014-10-08 (http://encyclopedia.1914-1918-online.net/article/cadorn_luigi#GND_119291592), DOI: 10.15463/ie1418.10629;

Follia e psichiatria vicino e lontano dal fronte I manicomi di Pergine Valsugana e Bologna a confronto, in M. Ermacora, M.G. Suriano (eds), Donne e Prima guerra mondiale, DEP- Deportate, esuli, profughe, luglio 2016, pp. 196-214, ISSN 1824-4483.

La guerra che non ha fine. Ricostruire lo spazio mentale dopo il 1918, in Annali del Museo Storico Italiano della Guerra, nr. 26, marzo – aprile 2019.

Il ritorno. Donne e soldati alla prova della memoria, il caso del Trentino e Sudtirolo tra il 1919 e il 1924, in M. Bellabarba, G. Corni, Trentino e trentini 1914-1918 Nuove prospettive di ricerca sulla Grande Guerra nello spazio linguistico italiano, Bologna, Il Mulino, dicembre 2017, ISBN: 9788815273499;

Fast Therapy and Fast Recovery. The Role of Time in the Italian Neuropsychiatric Service in the War Zones, in L. Halewood, A. Luptak, H. Smyth (eds), War Time. First World War Perspectives on Temporality, London, Rutledge, July 2018, ISBN 9781138308350;

Fear and Trauma in the Italian civilian population during the Great War. The psychiatric perspective, in R. Duna (eds), First World War in Europe: the reality of literature, the literature of reality, Bucarest, National Museum of Romanian Literature, 2019.