La Revista Católica. Un periodico gesuitico nel Nuovo Messico (1875-1918)

La ricerca è dedicata alle origini della stampa gesuitica nella missione americana del New Mexico attraverso l’analisi del periodico “Revista Católica”, fondato nel gennaio 1875. Nata all’interno del quadro pastorale segnato dal nuovo peso dato ai giornali per l’opera di educazione cattolica ed evangelizzazione, la Revista fu pubblicata in un territorio profondamente multiculturale, dove convivevano donne e uomini di lingua inglese e spagnola e dove sorgeva una delle più grandi riserve indiane (navajo) degli Stati Uniti d’America. I primi quattro decenni del periodico in particolare riflettono un clima politico e religioso molto conflittuale, segnato da polemiche veementi scoppiate sia tra gli esponenti delle diverse confessioni cristiane, sia all’interno degli ambienti cattolici. Scritta da gesuiti italiani, pubblicata in lingua spagnola in uno degli Stati dell’Unione, la Revista Católica si rivolgeva alla popolazione di origine messicana, scelta come portabandiera del cattolicesimo in un ambiente incline alla multireligiosità.

 

L’obiettivo della ricerca sarà analizzare da un lato le aspettative legate alla fondazione della rivista, dall’altro il tipo di messaggio cristiano del quale essa si fece portatrice nel periodo 1875-1918. Un’attenzione particolare sarà dedicata allo studio della convivenza con riviste diverse, per lo più nate all’interno di altre chiese cristiane, leggibile anche attraverso la lente dei numerosi articoli anti-protestanti, nei quali si prese particolarmente di mira il luteranesimo tedesco. Parte dell’indagine sarà dedicata infine ai profili biografici dei gesuiti che diressero e redassero la Revista.

Date: 2018-2020

Persone