Environmental humanities e sostenibilità. Note a margine di un progetto sulla gestione delle risorse naturali nella Lombardia d'età moderna

22 Aprile 2021 | 14:00 — 15:30

Le Environmental Humanities sono una recente proposta di studio transdisciplinare dell’ambiente, che dagli Stati Uniti si è progressivamente diffusa anche in Europa.

L’intervento intende presentare alcune traiettorie ed esperienze riconducibili a vario titolo a questa nuova proposta di ricerca, per poi discutere una possibile applicazione di questo approccio nell’ambito degli studi di storia economica, sociale e ambientale d’età moderna.

Ne discuteranno con il relatore:
Katia Occhi e Giacomo Bonan (FBK-ISIG)

Ciclo di seminari: “Tavola ovale di storia moderna”

La presentazione avverrà su Google Meet

Per poter organizzare il collegamento è obbligatoria la registrazione entro mercoledì 21 aprile 2021 alle ore 12.00

Durante l’incontro sarà opportuno disattivare webcam e microfono per evitare sovraccarichi di rete.

Relatori

  • Matteo Di Tullio è ricercatore di Storia moderna presso l’Università di Pavia. Si occupa di storia economica e sociale dell’età preindustriale, con particolare attenzione alla gestione e distribuzione delle risorse economiche e ambientali nell’Italia settentrionale. Recentemente ha pubblicato il volume The Lion's Share: Inequality and the Rise of the Fiscal State in Preindustrial Europe (Cambridge University Press 2019, con G. Alfani).

Registrazione

La registrazione a questo evento è richiesta.

Registration closed on 21/04/2021.

Contatti