Fragments from the episcopal principate archive in the Manuscript Collection of Trento Municipal Library (15th-18th centuries)

La ricerca ha individuato e schedato la documentazione fuoriuscita dall’archivio vescovile in seguito alla secolarizzazione del Principato del 1803 e custodita oggi nella “Raccolta Mazzetti” del Fondo Manoscritti della Biblioteca Comunale di Trento. Essa comprende atti amministrativi, relazioni e memorie, documentazione diplomatica, inventari e materiali diversi acquistati dal barone Antonio Mazzetti nel mercato antiquario nei primi decenni dell’Ottocento. Alla documentazione amministrativa, contabile e giudiziaria si affianca il nucleo della “Corrispondenza”, per buona parte riconducibile al carteggio personale dei vescovi e pertinente all’attività diplomatica. Essa si compone di circa 7200 lettere, destinate ai principi-vescovi, ai segretari della segreteria personale e infine ai funzionari della cancelleria in temporalibus. Per il carteggio sono stati messi a punto due strumenti di corredo: l’Indice dei corrispondenti e delle persone citate e l’Indice dei luoghi.

Collocazione: Biblioteca comunale di Trento, Fondo manoscritti, Raccolta Mazzetti
Estremi cronologici: secoli XV-XIX
Consistenza: 1548 unità

Inventario:
Frammenti dell’Archivio del Principato vescovile nel Fondo Manoscritti della Biblioteca comunale di Trento (Secc. XV-XVIII), 2012-2014

Prodotti della ricerca:
Carteggi tra basso medioevo ed età moderna. Pratiche di redazione, trasmissione e conservazione
Andrea Giorgi, Katia Occhi (edd),
Collana Fonti 13, il Mulino, Bologna 2018

Responsabili scientifici:
Andrea Giorgi | Dipartimento di Lettere e Filosofia, Università degli studi di Trento
Katia Occhi | FBK-ISIG

Partners:
– Biblioteca comunale di Trento
– Fondazione Cassa di risparmio di Trento e Rovereto
– Soprintendenza per i Beni culturali. Ufficio Beni archivistici, librari e Archivio provinciale della Provincia Autonoma di Trento
– Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento

Date: 2012-2014