“Dolce, ma grave, e mesta melodia”. Musica ed emozioni nella liturgia per i defunti dell’Italia post-tridentina

25 Febbraio 2021 | 11:00 — 12:30

Webinar su Google Meet


Webinar su Google Meet


In questo contributo s’intende ricostruire il rapporto tra musica ed emozioni durante le esequie solenni celebrate nell’Italia post-tridentina, basandosi su resoconti a stampa (funeral books) e sermoni funebri. Si mostrerà come la funzione emotiva della musica esplicitata in questi testi rispecchi una specifica concezione della morte e della liturgia per i defunti, rettificando quindi semplicistiche tesi sulla musica pro mortuis che la vogliono asceticamente distante dalle emozioni umane.

Coordinamento scientifico
Massimo Rospocher e Enrico Valseriati (FBK-ISIG)

Ciclo si seminari: “Ciclo Tavola ovale di storia moderna”

La presentazione avverrà su Google Meet

Per poter organizzare il collegamento è obbligatoria la registrazione entro mercoledì 24 febbraio 2021 alle ore 12.00

Durante l’incontro sarà opportuno disattivare webcam e microfono per evitare sovraccarichi di rete.

Relatori

  • Antonio Chemotti ha conseguito il dottorato di ricerca presso LMU München con una tesi sulla polifonia pro mortuis nell’Italia post-Tridentina. Dal 2016 al 2019 è stato ricercatore postdoc nel progetto HERA Sound Memories, svolgendo una indagine sulla cultura musicale della Slesia cinquecentesca. Attualmente è Andrew W Mellon Fellow presso Villa I Tatti. The Harvard University Center for Italian Renaissance Studies, nonché redattore della rivista ‘Muzyka’ e ricercatore postdoc presso IS PAN (Varsavia).

Registrazione

La registrazione a questo evento è richiesta.

Registration closed on 24/02/2021.

Contatti

Avviso sulla privacy

Ai sensi e ai fini del Regolamento UE n. 2016/679 - Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) e come descritto nell'Informativa sulla privacy per i partecipanti all'evento di FBK, si informa che l'evento verrà registrato e divulgato sui canali istituzionali della Fondazione. Per non essere ripresi o registrati, si potrà disattivare la webcam e/o silenziare il microfono durante eventi virtuali oppure informare anticipatamente lo staff FBK che organizza l'evento pubblico.