Carteggi tra basso medioevo ed età moderna - Nuova pubblicazione

19 aprile 2018

Il volume si interroga sulle prassi di produzione, conservazione e tradizione di varie tipologie epistolari o di specifici corpora di lettere (corrispondenze governative, diplomatiche o private)  indagati secondo vari punti di osservazione fra loro complementari: dagli stati territoriali italiani di età rinascimentale, cui sono dedicati i saggi di Isabella Lazzarini, Armand Jamme, Andrea Giorgi, Giordano Brunettin, Francesco Senatore e Giovanni Ciappelli, al caso trentino di età moderna, su cui si concentrano gli studi di Katia Occhi, Massimo Scandola e Alessandro Paris sino ad altre coeve realtà europee, di cui si occupano, Christina Antenhofer e Oliver Poncet.