Atti Trentini. Una sezione dell’archivio del Principato Vescovile di Trento (XVI-XVIII secolo)

Il progetto è stato dedicato allo studio e alla schedatura informatizzata dei cosiddetti “Atti Trentini”, una miscellanea di circa 70.000 documenti (in originale e in copia) risalenti ai secoli XIV-XIX e composta per circa l’80-85%, da documentazione di natura politico-amministrativa prodotta e ricevuta dal Consiglio vescovile di Trento nell’esercizio delle sue funzioni.

Fino al 1805 furono conservati nell’archivio della cancelleria situata nel castello del Buonconsiglio, dove furono prelevati dal personale in servizio presso il Gubernialarchiv di Innsbruck. Qui furono inventariati e riordinati entro il 1912 dal personale dello Statthaltereiarchiv e confluirono nel cosiddetto «Trientner Archiv. Abteilung Akten» restituito all’Archivio di Stato di Trento nel 1919, dove tuttora si conservano.

Collocazione: Archivio di Stato di Trento

Estremi cronologici: 1325-1850

Consistenza: 152 buste

Inventario: https://www.cultura.trentino.it/archivistorici/inventari/1852115

Prodotti della ricerca:
Per una storia degli archivi di Trento, Bressanone e Innsbruck. Ricerche e fonti (secoli XIV-XIX)
Katia Occhi (ed), il Mulino, Bologna 2015

Partners:
Archivio di Stato di Trento
Fondazione Cassa di risparmio di Trento e Rovereto
Soprintendenza per i Beni culturali. Ufficio Beni archivistici, librari e Archivio provinciale della Provincia Autonoma di Trento

 

Date: Tuesday, November 15, 2011 to Friday, November 14, 2014